Esami di Stato 20/21: Protocollo di Sicurezza

Al fine di fornire elementi informativi e indicazioni operative per la tutela della salute degli studenti, delle Commissioni e del Personale docente e ATA, coinvolti nell’Esame di Stato, si emana il seguente Protocollo di sicurezza Esami di Stato 2021.

 

Considerata l’integrazione ai documenti della sicurezza, sentito l’RSPP e il Medico Competente e valutati tutti gli elementi relativi all’Istituto (edificio, personale, studenti, etc.) si forniscono le indicazioni operative per l’organizzazione dell’Esame di Stato 2021.

 

LOCALI UTILIZZATI

 

PIANO

N. AULA

CODICE COMMISSIONE

CLASSI

Primo Piano

102

MOLIC6001

5^F – 5^G

104

MOLI10002

5^E - 5^P

120

MOLIB9001

5^A – 5^H

Secondo Piano

220

MOIPFA001

5^M – 5^N

221

MOLIC9001

5^B – SIGONIO

222

MOLI10001

5^C – 5^D

 

 

MISURE DI PULIZIA E DI IGIENIZZAZIONE

 

  • Verranno effettuate approfondite azioni di pulizia e igienizzazione dei locali scolastici nei giorni precedenti gli esami di Stato ad opera dei collaboratori scolastici (aula dei colloqui e ufficio dei lavori della Commissione), ivi compresi atrio, corridoi, bagni, uffici di segreteria e ogni altro ambiente che si prevede di utilizzare.

Per tali locali e su tutte le superfici, la pulizia approfondita sarà effettuata con detergente neutro.

  • La pulizia approfondita sarà effettuata soprattutto sulle superfici più toccate: maniglie e barre delle porte, delle finestre, sedie e braccioli, tavoli/banchi/cattedre e le relative suppellettili (monitor, tastiera, mouse, videoproiettori, etc.), interruttori della luce, corrimano, rubinetti dell’acqua, pulsanti dell’ascensore, ecc.
  • La pulizia dei servizi igienici viene eseguita con cura: essi sono igienizzati (wc, comando di scarico acque e lavabi) ad ogni utilizzo.
  • Per le Commissioni, i candidati e il personale della scuola, sono disponibili dispenser con prodotto igienizzante collocati agli ingressi, in più punti dell’edificio scolastico e, in particolare, nella zona antistante i locali destinati allo svolgimento della prova d’esame.

 

ORGANIZZAZIONE DEI LOCALI SCOLASTICI E MISURE DI PREVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELL’ESAME

  • Ciascuna Commissione entra dall’ingresso di via Selmi. Nell’area esterna sotto il portico è collocata la reception per l'accoglienza. I Collaboratori scolastici assegnati a quest'area provvederanno a misurare la temperatura ai Presidenti, ai docenti, ai candidati e al loro accompagnatore, a far igienizzare le mani con l’apposito gel, a far compilare e firmare il registro degli ingressi e a raccogliere le autodichiarazioni (Allegato 1), che dovranno essere consegnate già stampate e compilate. Si sottolinea che è concessa la presenza di un solo accompagnatore per ciascun candidato.
  • Ai suddetti Collaboratori dovranno anche essere riconsegnati i pc in comodato d’uso e i libri della Biblioteca d'Istituto.
  • Sono disponibili, presso l’ingresso, appositi contenitori a pedale per lo smaltimento delle mascherine utilizzate.
  • Durante i lavori della sessione d’esame, sarà cura dei Presidenti delle Commissioni coordinare tra loro le modalità di ingresso e di uscita dei candidati e dei commissari e l’uso dei locali assegnati, per garantire il rispetto delle misure di distanziamento e del presente protocollo.
  • Sono previsti percorsi dedicati e distinti di ingresso e di uscita, in base alle aule assegnate a ciascuna Commissione, identificati da opportuna segnaletica in modo da prevenire il rischio di interferenza tra i due flussi.
  • Gli ingressi e le uscite dall’edificio rimangono aperti per garantire una continua aerazione e ridurre il contatto con maniglie e barre delle porte.
  • Sarà garantita la corretta aerazione dei locali e delle aule attraverso la periodica apertura di finestre ed uscite (nei servizi igienici le finestre saranno costantemente aperte).
  • E’ fatto divieto di utilizzo di ventilatori, condizionatori e raffrescatori portatili all’interno dell’edificio.
  • Tutti coloro che accedono al locale destinato allo svolgimento della prova d’esame dovranno indossare per l’intera permanenza nei locali scolastici esclusivamente mascherine chirurgiche e procedere all'igienizzazione delle mani utilizzando il dispenser con il prodotto igienizzante posto in loco. Pertanto, non è necessario l’uso di guanti né sono previsti ulteriori dispositivi di protezione delle mani.
  • Le aule presentano idonee caratteristiche per garantire il distanziamento sociale, al fine di rispettare le misure anti-contagio. Detti locali sono dotati di finestre sufficientemente ampie per favorire il ricambio d’aria e inoltre assicurano il distanziamento previsto, compreso lo spazio di movimento, tra le postazioni dei commissari e tra queste e quella del candidato. Le stesse misure di distanziamento saranno assicurate anche per l’eventuale accompagnatore o eventuale Dirigente tecnico in vigilanza a cura del Presidente della Commissione d’esame.
  • Dopo lo svolgimento di ogni colloquio, i collaboratori scolastici provvederanno all’igienizzazione della postazione utilizzata.
  • Ad ogni commissione è stato assegnato un collaboratore scolastico con postazione fissa in posizione visibile/raggiungibile.
  • Ad ogni commissione sono stati assegnati ad uso esclusivo dei servizi igienici che saranno costantemente igienizzati ed aerati. Nell’Istituto sono stati inoltre identificati servizi igienici separati destinati al personale e agli estranei presenti eventualmente nell’Istituto.
  • Nell’Istituto scolastico è stata destinata apposita aula 218 per l’accoglienza e l’isolamento di eventuali soggetti che dovessero manifestare una sintomatologia respiratoria o febbre dopo aver avuto accesso all’Istituto.

 

PRECAUZIONI DA ADOTTARE PER I COMPONENTI DELLA COMMISSIONE

  • All’atto dell’insediamento, ciascun componente della Commissione dovrà presentare l’autodichiarazione precedentemente compilata secondo il modello predisposto (in Allegato 1).
  • Nel caso in cui la sintomatologia respiratoria o febbrile (temperatura > 37,5) si manifesti successivamente al conferimento dell’incarico, il commissario non dovrà presentarsi per l’effettuazione dell’esame, comunicando tempestivamente la condizione al Presidente della Commissione al fine di avviare le procedure di sostituzione nelle forme previste dall’ordinanza ministeriale ovvero dalle norme generali vigenti.
  • Le sottocommissioni, nell’attesa della loro preliminare, potranno utilizzare esclusivamente le sale insegnanti (fino alla capienza massima indicata all’ingresso di ciascun locale) oppure dovranno uscire dall’area dell’Istituto.
  • Ogni commissione riceverà il materiale di cancelleria necessario (penna, pennarello, gomma, matita, ecc).

PRECAUZIONI DA ADOTTARE PER LA PRESENZA DEI CANDIDATI IL GIORNO DEGLI ESAMI

  • Al fine di consentire al candidato la presenza nei locali scolastici per il tempo minimo necessario per l’espletamento dell’esame, le convocazioni dei candidati seguiranno un calendario e una scansione oraria predefinita. Il calendario di convocazione dovrà essere comunicato preventivamente sul sito della scuola e al candidato tramite registro elettronico.
  • Il candidato, qualora necessario, potrà richiedere alla scuola il rilascio di un documento che attesti la convocazione e che gli garantisca la precedenza di accesso ai mezzi pubblici per il giorno dell’esame.
  • Il candidato dovrà presentarsi a scuola almeno 15 minuti prima dell’orario di convocazione previsto, e aspettare il suo turno in prossimità dell'ingresso di via Selmi evitando assembramenti.
  • Il candidato, all’atto della presentazione a scuola, dovrà produrre l’autodichiarazione precedentemente compilata, secondo il modello predisposto (vedi Allegato 1).
  • Nel caso in cui per il candidato sussista una delle condizioni riportate nell’Allegato 1, lo stesso non dovrà presentarsi per l’effettuazione dell’esame, ma produrrà tempestivamente la relativa certificazione medica al fine di consentire alla Commissione la programmazione di una sessione di recupero nelle forme previste dall’ordinanza ministeriale ovvero dalle norme generali vigenti.
  • Il candidato dovrà indossare per l’intera permanenza nei locali scolastici esclusivamente mascherine chirurgiche.
  • Il candidato avrà accesso all’edificio soltanto:
  • a seguito della chiamata del Presidente della propria commissione d’esame effettuata attraverso il collaboratore scolastico;
  • dopo igienizzazione delle mani con gel disinfettante, misurazione della temperatura e verifica del corretto utilizzo della mascherina e si recherà all’aula di svolgimento della prova seguendo rigorosamente i percorsi prescritti (vedi Allegato 2);
  • solo nel corso del colloquio il candidato potrà abbassare la mascherina mantenendo però, per tutto il periodo dell’esame orale, la distanza di sicurezza di almeno 2 metri dai membri della Commissione d’esame, il personale scolastico in genere e l’eventuale accompagnatore.
  • Nelle aule predisposte all’esame il candidato troverà un notebook sul quale la commissione avrà preventivamente installato tutti i file necessari allo svolgimento della prova (il candidato potrà comunque utilizzare una propria chiavetta), una tavoletta grafica, dei fogli A4, una penna e un pennarello.
  • Il candidato potrà essere eventualmente accompagnato allo svolgimento della prova da una sola persona.
  • L’eventuale accompagnatore dovrà seguire le medesime prescrizioni previste per i candidati al fine dell’accesso all’edificio scolastico (presentazione autodichiarazione, igienizzazione delle mani, accesso a richiesta, misurazione della temperatura) e indossare per l’intera permanenza nei locali esclusivamente mascherine chirurgiche di propria dotazione.
  • Il candidato e l’eventuale accompagnatore dovranno lasciare l’edificio scolastico subito dopo l’espletamento della prova, seguendo rigorosamente i percorsi prescritti (vedi Allegato 2) ed evitando assembramenti.

 

INDICAZIONI PER I CANDIDATI CON DISABILITÀ

  • Per favorire lo svolgimento dell’esame agli studenti con disabilità certificata è consentita la presenza di eventuali assistenti alla persona.

In tal caso, per tali figure, se non sarà possibile garantire il distanziamento sociale dallo studente, è previsto l’utilizzo di guanti e visiera protettiva oltre la consueta mascherina chirurgica.

 INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE

Del presente comunicato viene data massima diffusione al personale scolastico, alle famiglie, agli studenti, nonché ai componenti delle Commissioni attraverso:

  • il sito Web della scuola
  • in bacheca del registro elettronico
  • su supporto fisico ben visibile all’ingresso della scuola e nei principali ambienti di svolgimento dell’Esame di Stato.

 

È importante sottolineare che le misure di prevenzione e protezione indicate contano sul senso di responsabilità di tutti nel rispetto delle misure igieniche e del distanziamento e sulla collaborazione attiva del personale scolastico, degli studenti e delle famiglie nel continuare a mettere in pratica i comportamenti previsti per il contrasto alla diffusione dell’epidemia.

 La vicepresidenza è a disposizione per ulteriori chiarimenti.

 Allegati:

  1. Modello di Autodichiarazione
  2. Percorsi di entrata ed uscita delle singole commissioni e relativi candidati

 La Dirigente Scolastica

Prof.ssa Luigia Paolino

Allegati
06. PRIMO USCITA.pdf
07. RIALZATO USCITA.pdf
05. SECONDO USCITA.pdf
08. SEMITERRA_USCITA.pdf
04. SECONDO ENTRATA.pdf
01. SEMITERRA_ENTRATA.pdf
02. RIALZATO ENTRATA.pdf
03. PRIMO ENTRATA.pdf
N_496_Protocollo_Esami_di_Stato_2021.pdf
Autodichiarazione aggiornata 2021 definitiva.docx